Rootserver: Che cos’e’ questo, in realta’?

Rootserver è una parte importante di Internet e responsabile di molti contenuti. Il dominio su cui sei adesso? Non esisterebbe senza un server di root. La cosa speciale: A differenza dei server convenzionali, un root server è un server completamente indipendente con un solo amministratore. Cosa rende i root server così unici, quali vantaggi che offrono e come i diversi root server differiscono l’uno dall’altro – questo è ciò che imparerete nell’articolo di oggi.

 

Cosa rende speciale un root server?

Come amministratore avete il vostro root server completamente sotto il vostro controllo e l’accesso esclusivo e illimitato al sistema operativo (per lo più Windows, Linux o CentOS). Ciò significa che è possibile utilizzare tutte le risorse, effettuare configurazioni o modificare il software. Avete anche tutto nelle vostre mani quando si tratta di sicurezza del server. Inoltre, un root server offre un’enorme quantità di spazio web, larghezza di banda e spazio di archiviazione.

 

A cosa servono i server di root?

I server convenzionali di solito tracciano esattamente un compito. Ad esempio, servono come server di posta, server TeamSpeak, file server con FTP o server di gioco. Questo non è il caso di un server di root: È possibile utilizzarlo in diversi modi e per molti compiti diversi allo stesso tempo, ad esempio come database o distributore di dati.

 

2 diversi tipi di root server

Una distinzione di base è fatta tra un root server fisico (dedicato/dedicato) e un root server virtuale:

 

  • Server dedicato o dedicato: Si tratta di server fisici in un centro dati. Il centro dati può essere posizionato in qualsiasi parte del globo, tramite Internet l’amministratore ha accesso diretto ed esclusivo al server – e può gestire comodamente dati e rete. Spesso anche direttamente tramite smartphone o telefono cellulare. Una caratteristica speciale: Un server fisico è hardware vero e si può installare il proprio kernel.

 

  • Server Virtuale: Un root server virtuale offre vantaggi simili a quelli di un server dedicato, ma ci sono differenze importanti: A differenza del server dedicato, è installato solo un computer virtuale e non un vero e proprio hardware. Un kernel proprio non è possibile. Tuttavia, il prezzo è inferiore perché le risorse sono condivise e diversi server virtuali lavorano in parallelo. Tuttavia, se il carico di lavoro è particolarmente elevato, questo può indebolire le prestazioni.

 

A proposito: Il termine root server risale originariamente a un server dei nomi root, di cui solo 13 esistevano in tutto il mondo.

 

Quali sono i vantaggi dei root server?

Oltre all’accesso illimitato, un root server offre una larghezza di banda estremamente elevata. Dopo tutto, sei l’unico utente. Anche gli standard di sicurezza sono elevati e i crash del server sono estremamente rari. A differenza dello spazio web e dei servizi di hosting gestito, un root server è estremamente flessibile – e può essere gestito da qualsiasi luogo.

 

I root server sono quindi particolarmente adatti alle PMI che attribuiscono grande importanza alla sicurezza e alla flessibilità – e vogliono tenere tutte le redini nelle loro mani.

 

Stai cercando un root server economico alle migliori condizioni? Allora abbiamo qualcosa per te! Con noi potete noleggiare il vostro root server virtuale a partire da 9.90 franchi al mese. Non troverete un’offerta più economica!

Related Post